nuovi impegni

Scritto da il 25 giugno 2007

ATTENZIONE: questo post e' piu' vecchio di 12 mesi. I commenti sono stati percio' chiusi. Per qualunque segnalazione usate la maschera contattami.

Capita sempre così, quando non te lo aspetti arriva…che cosa? Ciò che non ti aspettavi, chiaro no?

E’ qualche giorno che trascuro la quotidianità del blog perchè la giornata è di 24 ore e gli impegni si accavallano, ma anche perchè ogni tanto le idee latitano. E sei lì che pensi se fargli fare (a blog e a te stesso) delle vacanze estive stile scolastiche, quando ti arriva un’email che non ti aspetti.

Un invito da parte dell’unico blog che seguo veramente tutti i giorni, ma soprattutto un invito da parte di un amico. Che tanti (ma neanche troppi!) anni fa mi invitava a seguirlo nelle avventure estive, mi aspettava per la Messa delle 9:30, mi imprestava i suoi gialli. Poi le strade si sono un po’ divise fino… Ma queste sono storie che penso vi annoino solamente.

Sappiate che da oggi potrò scrivere per i tanti suoi (del mio amico) lettori. Lettori esigenti anche solo per l’orario, perchè il suo blog è aggiornato quotidianamente e al mattino, come la Stampa, è già pronto per essere letto a colazione. E il giorno dopo l’edizione è, giustamente, nuova in tutti i suoi contenuti.

Non so perchè Diego mi ha chiamato, ignoro di quali argomenti vorrebbe che io scrivessi. Non ho ancora deciso come dividermi: il personale qui e là il pubblico? O il personale più poetico là e qui il personale censurabile? O basta con il personale e solo più critiche allo psiconano?

E poi, quello che scrivo là lo riporto qui? Oppure no? Facciamo così, tanto per iniziare, i primi post da Diego li riporterò anche qui. Poi vedremo…

I commenti sono chiusi.